Come vendere casa più velocemente e senza sconti

come vendere casa più velocemente

Scopri le tattiche usate dai professionisti per valorizzare gli immobili e renderli più gradevoli agli occhi dei potenziali acquirenti… e falle tue!

Se sei come molte delle persone che incontro quotidianamente ormai da anni, è probabile che tu abbia la convinzione che vendere casa sia una pratica facile e che non serve nessuna preparazione per farlo…

Nella mia quasi ventennale esperienza, ho incontrato molte persone che stavano vendendo, alle quali mi sono proposto per aiutarle e che mi hanno risposto con frasi del tipo:

Ho sempre fatto da solo non ho bisogno dell’agenzia!

L’idea di base è che mettere un cartello VENDESI sul portone del condominio o sul balcone di casa e poi fare della banale “pubblicità” sui portali immobiliari online, sia sufficiente a vendere.

Se anche tu sei di questa idea, mi spiace deluderti ma non è esattamente così.

Queste azioni servono solo a dire che vuoi vendere, ma non significa che ci riuscirai matematicamente.

A parte questo “piccolo” dettaglio, c’è un altro fattore che devi tenere bene in considerazione:

Tieni BEN presente che, se vuoi vendere la tua casa, devi essere pronto ad aprire la porta per accogliere, anche in giorni e orari piuttosto scomodi, perfetti sconosciuti che inizieranno a gironzolarti per casa, curiosando e osservando in ogni angolo con aria giudiziosa.

Purtroppo non è una bella sensazione (anzi se ci pensi un attimo capirai che è proprio una rottura di scatole) ma è così che funziona quando stai vendendo, è inevitabile.

L’unica cosa che puoi fare, è quella di cercare di ottimizzare, sfruttando al meglio ogni visita che ricevi.

Con questo articolo, voglio darti qualche dritta su come puoi ridurre l’afflusso di persone in casa tua, grazie a qualche piccolo accorgimento che renderà il tuo immobile molto più accattivante aumentando notevolmente le possibilità di una vendita più veloce.

 

Ecco i segreti per vendere casa più FACILMENTE che solo gli esperti conoscono…

Uno degli errori più comuni che vedo commettere dalle persone (anche dai miei clienti quando ci sono io in presenza di potenziali acquirenti) è quello di decantare ossessivamente arredi, interni, lavori eseguiti e particolarità varie, pensando che siano quelle le leve da utilizzare.

Intendiamoci, non sto dicendo che queste cose non vadano fatte notare ma devi sempre tenere presente che vale la regola: NON È BELLO CIÒ CHE è BELLO MA È BELLO CIÒ CHE PIACE!

Significa che, quel particolare pavimento, piuttosto che quella parete divisoria che hai creato o quell’arredo che a te piacciono tanto, siano di gradimento del tuo ospite… Più volte ho assistito a scene di totale imbarazzo.

Questo atteggiamento è totalmente controproducente e fa smorzare immediatamente l’interesse verso l’immobile.

Si tratta di una questione psicologica, perché viene vista come una forzatura.

Inoltre, elencando continuamente vantaggi e benefici, ti mostrerai agli occhi dell’acquirente come chi ha estrema necessità di vendere casa e darai la percezione al cliente, nel caso, di poterne approfittare e farti un’offerta molto più bassa della tua richiesta.

So bene che può sembrarti controintuitivo tuto questo ma è così che funziona… fidati di me!

Soprattutto In questo momento di mercato, dove c’è tanta offerta, ogni tuo appuntamento deve svolgersi al meglio per non perdere la possibilità che anche un piccolo dettaglio faccia saltare la trattativa.

Per poterlo fare, devi agire su due fronti: il “PRIMA” E IL “DURANTE” l’appuntamento

 

COSA DEVI FARE PRIMA DI OGNI VISITA

Proprio come quando ti stai preparando per un appuntamento galante, anche la tua casa ha bisogno di essere sistemata prima di una visita di qualche potenziale acquirente.

Presta molta attenzione a questo aspetto, perché farà tutta la differenza del mondo poi, in fase di appuntamento:

  • Fai lavoretti di manutenzione: se serve ripristina la tinteggiatura interna.
    Presta anche attenzione a balconi, ringhiere e persiane e nel caso dagli una rinfrescata. Prova porte e finestre, assicurandoti che si aprano e chiudano per bene, senza nessun cigolio.
    Sostituisci eventuali lampadine bruciate
  • Illumina la casa: durante l’appuntamento, fai in modo che entri luce da ogni finestra, accendi le luci nelle zone più buie, anche quelle esterne. 
  • Fai pulizia: lo so che lo fai già ma cerca di valorizzare ancora di più il tuo pavimento lucidandolo oppure utilizza dei tappeti per far sembrare più grande una stanza.
  • Arieggia la casa: evita di cucinare in prossimità di una visita ma in ogni caso cerca di far cambiare aria appena prima. Aria pesante e odori sgradevoli distraggono e condizionano.
  • Dai un tocco VERDE alla casa: metti delle belle piante con fiori sui balconi, riempi gli spazi vuoti o l’ingresso con una bella pianta.
  • Metti in ordine e, se ne hai molti, nascondi anche portafotografie vari. Appesantiscono molto l’ambiente (finita la visita li puoi tranquillamente rimettere)
  • Elimina il mobilio in eccesso.

I particolari sono fondamentali perciò segui questi consigli e vedrai che al momento dell’arrivo dei tuoi ospiti, ti garantisco che la tua casa sarà vista sotto una luce totalmente diversa.

Ma non è finita…

 

COSA FARE (E NON FARE) DURANTE LA VISITA

Una volta che il potenziale acquirente ha varcato la soglia di casa ed ha avuto una buona impressione, è il momento di non fare errori, per mantenere alto l’interesse.

Fai così:

  • Accogli il potenziale cliente con un bel sorriso ed una bella stretta di mano.
  • Elimina tutte le distrazioni: spegni la televisione, la radio, evita animali e/o bambini che schiamazzano per tutta la casa. (so bene che può non essere semplice ma più l’ambiente è tranquillo e meglio è, fidati!)
  • Fai sentire subito la persona a proprio AGIO, invitandola a sentirsi come se fosse a casa sua e visitarla in tutta tranquillità.
  • Fai scoprire A LORO la casa, non stare appiccicato come quei venditori d’assalto del mercato settimanale. Accompagnali senza pressione (è una cosa che disturba molto).
  • NON costringere il cliente a seguirti e NON descrivere gli ambienti tipo: “Questa è la cucina”, “Questo è il bagno”, ecc.. non serve. Il cliente li riconosce da solo e se qualcosa non è chiaro sarà lui a dirtelo.
  • Fai domande “pilotate” ma senza esagerare, ad esempio: “Cosa ne pensate di questa ampia zona giorno? Rispecchia le vostre esigenze? Vi piace questa disposizione della camera da letto con all’interno la cabina armadio? Vi interessava un garage così comodo ? ecc.. Già dalle risposte o reazioni puoi avere delle prime impressioni
  • Tieni sempre a portata di mano una planimetria della casa e tutta la documentazione necessaria per la vendita dell’immobile (leggi questo articolo ). Qualora te le chiedano, serve a far percepire che dietro alla vendita NON ci sono problemi.
  • Infine chiedi sempre un parere sulla casa.

Quest’ultimo punto per te è molto importante.

Quasi nessuno, alla fine di un appuntamento chiede un giudizio sulla propria casa. Questo per il timore di ricevere una risposta negativa (è triste ma anche molti miei colleghi si comportano così).

Devi superare questo timore, perché se il responso fosse negativo, ti servirà per capire cosa non è piaciuto in modo da:

1 – portare ulteriori migliorie

2 – filtrare meglio i prossimi potenziali acquirenti.

Se invece fosse positivo, puoi già pensare di accordarti per la vendita. Fai attenzione a non tergiversare o rimandare, ma cerca subito di velocizzare la chiusura della trattativa, altrimenti sarà poi l’acquirente a tergiversare o addirittura a rinunciare. (In questo caso devi saperci fare 😉)

 

CONCLUDENDO

Come hai potuto leggere, vendere casa non si riduce SOLO a mettere un cartello e pubblicare l’annuncio su portali online e profili social. È un processo che richiede competenze specifiche e che solo dei professionisti specializzati e con esperienza possono conoscere.

Con questo articolo ho voluto svelarti qualche trucchetto che io stesso utilizzo coi miei clienti e che, se metterai in pratica, ti faciliterà sicuramente.

Se invece stai vendendo casa e non vuoi affidarti al “caso” ma vuoi un aiuto concreto di un Prodigio immobiliare che ti garantisce la vendita, puoi contattarmi senza impegno cliccando qui

 

VUOI AVERE LA GARANZIA DI VENDERE CASA IN 90 GIORNI?

AFFIDATI A UN PRODIGIO IMMOBILIARE!

 

Spero di esserti stato utile
Buona Prodigiosa Vendita

Enzo Columella
Prodigio Immobiliare

PS
Guarda cosa dicono di noi i nostri clienti

 

Ti è piaciuto il post? Condividi!